"Fianco a Fianco" si presenta

Il progetto AdS della provincia di Monza a Brianza si presenta con una conferenza stampa che si terrà martedì 16 novembre alle ore 11 presso la Casa del Volontariato, in via Correggio 59 a Monza. Riportiamo il testo del comunicato stampa. Presenteranno “Fianco a fianco” il capofila ed il referente operativo del progetto "Fianco a Fianco" ed il project leader del progetto AdS a livello regionale. Interverranno i rappresentanti del Tribunale, della Provincia Monza e Brianza e dell’Asl.

Una nuova cultura dei diritti per le persone disabili, per le persone fragili, per gli anziani non autosufficienti.

Una tappa importante perché possano esercitare a pieno titolo il proprio diritto di cittadinanza. Questo è il valore della introduzione della figura dell'Amministratore di Sostegno nell'ordinamento sulla tutela giuridica delle persone che si trovano, anche temporaneamente, in situazione di incapacità di provvedere ai propri interessi e ai propri bisogni.

La Legge 6 del 2004 con la finalità di "...tutelare, con la minore limitazione possibile della capacità di agire, le persone prive in tutto o in parte di autonomia nell'espletamento delle funzioni della vita quotidiana..." introduce una concezione dei diritti delle fasce deboli della popolazione conforme ai fini costituzionali di promozione del pieno sviluppo della persona umana.

Per promuovere e sviluppare la figura dell'Amministratore di Sostegno Fondazione Cariplo, CIESSEVI Lombardia e Co.Ge Lombardia (Comitato di gestione del fondo speciale per il volontariato), in partnership con le Associazioni Oltre Noi...La vita e Ledha (Lega per la difesa dei diritti delle persone con disabilità) e con la adesione della Regione Lombardia, danno vita ad un progetto che vede coinvolte 150 Associazioni di volontariato su tutto il territorio lombardo.

Nasce così, anche sul territorio della Provincia di Monza e Brianza il progetto AdS: si chiama"Fianco a Fianco" e sarà presentato martedì 16 novembre, alle ore 11,00, presso la sala Congressi della Casa del Volontariato.

Il progetto è promosso dalle seguenti Associazioni, rappresentative di tutte le aree di fragilità: ACLI, AUSER, ANTEAS, ARCI, Associazione Genitori de "La Nostra Famiglia", Associazione Genitori Ragazzi Disabili, Associazione Stefania (capofila del progetto), AS.V.A.P., Brianza Solidale, Casa del Volontariato, Coordinamento Volontariato Zona del Vimercatese, N.A.T.U.R.&. Dodici associazioni del territorio che si mettono in rete, con l'obiettivo di promuovere e sostenere il principio della Legge 6/2004, ovvero rispettare la dignità della persona fragile, standole accanto, prendendosi cura di lei senza sostituirsi a lei.

Il Progetto ha visto anche l'adesione di importanti partner istituzionali quali: la Provincia di Monza e Brianza, l'ASL Monza e Brianza, gli Ambiti Territoriali di Carate Brianza, Desio, Monza, Seregno e Vimercate, in rappresentanza di tutti i Comuni della Provincia, oltre che della Fondazione Comunità di Monza e Brianza.

Presenteranno il progetto:

  • Zaccheo Moscheni, Project leader del progetto regionale AdS
  • Chiarella Gariboldi, Segretario Generale dell'Associazione Stefania di Lissone, capofila rete progetto "Fianco a Fianco"
  • Francesca Biella, referente progetto AdS "Fianco a Fianco"

Interverranno:

  • Claudio Miele, Presidente Sezione Famiglia del Tribunale di Monza
  • Rosaria Volpe, Direttore settore Istruzione, Politiche sociali, rapporti con il volontariato, pari opportunità - Provincia di Monza e Brianza
  • Erminia Zoppè, Direttore settore formazione, lavoro, programmazione sociosanitaria - Provincia di Monza e Brianza
  • Giorgo Scivoletto, Direttore Sociale dell'ASL Monza e Brianza

Seguirà aperitivo.

Per informazioni specifiche è possibile telefonare ai seguenti numeri: 039.2456003 (Chiarella Gariboldi) - 334.3709038 (Francesca Biella)

 

Iscrizione Newsletter